Diabolik - Il Raccattatutto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per offrire al pendolare della Stazione Nord un'avventura piena di colpi di scena da leggere in treno"


Con questa motivazione editoriale, nell'agosto 1962, dopo una gestazione travagliata ma non troppo, nasce DIABOLIK. Il personaggio, tratti del viso ispirati all'attore Robert Taylor, calzamaglia nera alla maniera dell'uomo mascherato e avventure alla Fantomas, arriva nelle edicole il 1 novembre 1962.

Senza troppe pretese, avviando la loro Astorina, le sorelle Giussani, Angela e Luciana, rivoluzionarono il mondo dei fumetti a partire dal formato, un volumetto tascabile, comodo, pratico da leggere ovunque.

Nato come periodico bimestrale, nel giro di un anno passo' alla pubblicazione mensile e quindi alla quindicinale... un successo determinato dalla vivacità e dall'originalità delle storie. Le Sorelle Giussani terrorizzate all'idea di trovarsi, prima o poi, a guardare panicando un foglio bianco, ricercarono la collaborazione di "giallisti" professionisti e dilettanti.

Molti furono i chiamati, pochi gli eletti. Il fatto che i "contributi esterni" vivacizzassero il personaggio non toglieva che le mitiche sorelle rivedessero tutti i soggetti e riscrivessero materialmente tutte le sceneggiature per garantire quella coerenza stilistica molto ricercata e apprezzata dai lettori.



DI SEGUITO UNA PARTE DELLA RACCOLTA
Torna ai contenuti | Torna al menu